martedì 20 aprile 2010

Futile inutile orgasmico...

Polenta concia e gorgonzola

di Wanda
Ore 01:42
Sms Patty a La Wanda: “ Wandala il pezzo per Rosa Stanton!!!!”
Ore 01:42
Sms La Wanda a Patty: ”Non ti preoccupare domani alle 12 sarà tuo!!!”
L’ultima bugia della giornata o la prima del giorno dopo, chi se ne frega tanto so che Patty prima delle 15 non si connette col mondo quindi, ho ancora qualche ora prima che la sua furia si abbatta su di me.
0re 02:17
Sms La Wanda a Patty: “Qual è il tema?”
Ore 02:19
Sms Patty a La Wanda: “La rinascita”
…..Figooo!!!!!!!!!!! che bello, mi esalta ‘sto argomento!!!
Apro un nuovo documento con un sorriso un po’ ebete stampato sulla faccia ma con una certa sicurezza di avere già tra le mani le argomentazioni giuste.
Passano cinque minuti …… la rinascita ….
Si, dunque , la rinascita.
Passano altri cinque minuti.
Il sorriso un po’ si spegne ma l’espressione ebete rimane anzi , si rafforza illuminata dal monitor.
Passano altri dieci minuti abbondanti.
Il monitor in automatico cambia schermata e dei disegni psichedelici si muovono nella notte in ordine sparso un po’ come i miei pensieri, un po’ come la mia vita.
Passano altri dieci minuti … credo …
…. La rinascita ….
Altro che rinascita, vorrei morire in questo momento!!!!!
Ma porca la miseriaccia , perché a me non è arrivata la mail con il calendario? Avrei avuto qualche giorno per pensarci,per riflettere e scrivere per una volta almeno qualcosa di sensato ,erudito, impegnato, serio come fanno gli altri miei illustri colleghi di Rosa Stanton.
Mannaggia ,sono proprio una wandala e me ne devo fare una ragione … e pure voi!!!
Comunque oggi penso di essere rinata: uscita dal dietologo scopro di aver preso 2 kg,si non è un errore di battitura ,avete capito bene, HO PRESO due kg,mi sono tuffata in un piatto di polenta concia ricca di gorgonzola!!!
Più che di rinascita forse è stato un utile tentativo di rianimarmi.
Queste elezioni comunali mi hanno rovinata,oltre a non aver vinto , perdendo così la possibilità di vedere le mie wandale girare in auto blu, e di andare magari a fare shopping vicino a Montecitorio e godere di tutti quei meravigliosi benefici dei politici,ho pure messo su due kg!!!
La mia becera ambizione mi ha pesantemente punita.
Wandale,perdonatemi!!!.
La rinascita, sensazioni pasquali, profumi primaverili, un lento moto che riprende per accelerare la sua energia cosmica ed esplodere in un caldo abbraccio.
Ma non esiste rinascita senza morte.
La morte, premessa necessaria alla rinascita,superato un stato profano , elementare, ingenuo, ci si prepara a vivere nuovamente e meglio , immersi in una nuova condizione di consapevolezza.
La morte ,da sempre simbolo di vita,di trasformazione,di liberazione,di crescita, la fine di un ciclo e l’inizio di un altro.
Tutto cambia, tutto evolve, con una falce la morte taglia il passato ed inizia un nuovo tempo.
In silenzio ascoltiamo il tempo, cavalchiamo il tempo, assaporiamo il tempo.
L’inizio di una fase successiva a, più evoluta, più matura o semplicemente radicalmente diversa.
Quante volte sono rinata? O non sono mai morta?
Credo di essere sempre in trasformazione, la necessità di non fermarmi, di crescere, di scoprire e scoprirmi, di andare oltre ai miei tanti ed imbarazzanti limiti.
Muoio e rinasco,muoio e rinasco,muoio e rinasco.
Con i miei tempi,con le mie logiche, con i miei equilibri instabili , con le mie necessità.
Rinasco ogni qualvolta capisco o mi aiutano a capire.
La rinascita è qualcosa che puoi fare solo se ti apri,se ti metti in discussione,se condividi intimamente con chi ti sta vicino, con chi ti ama e perché no,forse, a ben pensarci, anche con chi ti critica, con chi ti odia, con chi tenta di annientarti.
Rinasci, sì;
più forte, forse;
senz’altro diverso.
O mio Dio!!!! Mi sto trasformando anche in questo momento, mi sto facendo paura!!!
Rinasco tutte le volte che la mia carta di credito striscia con amorevole dolcezza, consapevole di aver acquistato un meraviglioso paio di scarpe che mi farà sentire una splendida amazzone che cavalca i sentieri della quotidianità.
Rinasco tutte le volte che mi immergo in un bagno caldo e mi coccolo ascoltando ed amando il mio corpo.
Rinasco tutte le volte che mi spruzzo il mio profumo e camminando per strada smuovo piacevoli sensazioni ad ignare vittime.
Rinasco tutte le volte che strappo un sorriso.
Rinasco tutte le volte che mi strappano un sorriso.
Rinasco tutte le volte che qualcuno con amore mi pensa.
Rinasco tutte le volte che penso a qualcuno che amo.
La Wanda RINASCERNTE si congeda da voi con qualche pensiero marzulliano in più su cui riflettere.
Se non mi vedete in giro nei prossimi giorni venite a cercarmi perché nel tentare di trovarmi mi sarò senz’altro persa.
Vi amo.

8 commenti:

maggie ha detto...

Grazie cara, è davvero un bel pezzo....mi è piaciuto tantissimo...l'ora marzulliana ti si addice. ti abbraccio forte :-)

laura ha detto...

grazie maggie!!!
sarà la disperazione!!!
ti abbraccio

ha detto...

wandala
un pezzo davvero simpatico
sei fortissima

laura ha detto...

grazie Lu
giurin giurello mi metto d'impegno sto giro!

il fatto di avere delle tematiche a me personalmente aiuta parecchio.
ho chiesto alla reverenda wandala patty, di mettere giù una scaletta degli argomenti così abbiamo, almeno io ne ho bisogno molto,il tempo per fare ricerche,per pensare...
o possiamo suggerirne alucuni che ne pensi?
besitos
e che il wandalo pensiero si con te!

Anna Grazia Giannuzzi ha detto...

Mi piace il passaggio sulla morte, trovare qualcuno che ne parli con leggerezza non è frequente.
Ma illustre collega mai piuùùùùù!! Per favore, eh?

Anna Grazia Giannuzzi ha detto...

Mi piace il passaggio sulla morte, trovare qualcuno che ne parli con leggerezza non è frequente.
Ma illustre collega mai piuùùùùù!! Per favore, eh?

laura ha detto...

ILLLUSTRISSIMA SBRILLUCCICHISSIMA ANNA GRAZIA...

ci proverò!!!

grazie per aver colto il senso della "leggerezza" amo questo modo di vedere le cose e cerco di vivere proprio con "leggerezza" anche se nn è proprio facile perchè molte volte vieni fraintesa nei modi,nei gesti e nelle parole.

baci

che l'aria primaverile del moferrato ti giunga con un wandalo abbraccio

Anonimo ha detto...

wandalaura sei proprio tu. usi le parole come sai usare il sorriso.
geniale

tua ale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...