sabato 7 aprile 2007

9 mesi e 1/2

Poche le parole su di me.
Mi chiamo Elisabetta, ho quasi 35 anni, sono sposata e mamma di Alessandro... il mio piccolo Alessandro!

Molte, invece, e assai diverse le parole che scriverò sulla mia rubrica.
Stati d'animo, sentimenti, esperienze sull’essere madre e su come tutto ruoti attorno a questo. Quando lo sei.



Difficile e meraviglioso universo.

Vi avverto, non mi risparmierò. Sarò sdolcinata, severa, euforica, stanca, ansiosa, preoccupata ed apprensiva, sensibile, nevrotica, protettiva... insomma il ritratto ideale di un'imperfetta e normalissima mamma dei nostri giorni.

Accudiamoci.

9 commenti:

Diomira Pizzamiglio ha detto...

Ciao Elisabetta, credo che parteciperò tantissimo alla tua rubrica e anche io sarò spietatamente madre.

Ely ha detto...

Grazie Diomira
ti aspetto!

Anonimo ha detto...

A questa rubrica sono convinta che risponderò spesso. L'argomento lo sento molto vicino a me. Aspetto quindi i tuoi scritti.
Baci M. Cristina

Anonimo ha detto...

P.S. Hai trovato una foto meravigliosa! Dove?
M.Cristina

ladyinjazz ha detto...

Cara Ely, mi stupisce sempre sentire tanto amore e tanto entusiamo nelle parole delle mamme, in questo caso di te mamma.
Spero tanto che questa tua rubrica faccia crescere in me la voglia di poter dire un giorno: voglio un figlio!

Anonimo ha detto...

Ragazze, non vorrei rompere l'incantesimo, ma io oggi ho l'influenza ed ero a casa con i miei due "angeli", uno con i compiti da fare e l'altra con i dispetti da fargli.
Li avrei strangolati. Spero che anche questo sia essere madre.
Maddalena

Anonimo ha detto...

Una standig-ovation per tutte le turbo-mamme!!
anto

Ely ha detto...

Ciao m. Cristina io invece aspetto te.
E grazie per la foto. Sappi che questo è solo un piccolissimo scatto di qualche metro di sabbia del Poetto (Sardegna) fatto a settembre dell'anno scorso. La bellezza è intrinseca io gli ho dato un tocco di blu. Ed in un colpo solo ho unito due degli elementi che amo di più: mare e colore.

Ely ha detto...

Ciao Maddalena mi spiace per l'influenza...mi ha fatto sorridere ad immaginarti in quella situazione.
Se ti consola io oggi ho trascorso due ore in fila dalla pediatra... per fortuna che la biblioteca è li vicina!

Per ladyinjazz: non spaventarti, sentirai anche altri racconti più invitanti. Questo è solo uno degli aspetti pratici della vita di mamma.
Ti garantisco che quando una donna decide... Ma questo te lo racconto al prossimo post!
E come dice Anto: uno standig-ovation a tutte noi, mamme e non mamme!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...