mercoledì 1 aprile 2009

Futile inutile...orgasmico









Padelle e stampelle
A cura di Laura Gobbi

Miei cari,sabato atterro a Malpensa dopo più di dieci giorni di Messico e nuvole, e mia madre atterra al pronto soccorso di Alessandria,diagnosi:
frattura del V metatarso.

In tre nano secondi tutte le emozioni, i ricordi, la magia del viaggio sono spariti e sono tornata alla dura realtà!
E che realtà!!!

Tranquilli niente di grave si rimetterà in verticale tra trenta giorni ma nel frattempo io sono piombata in quel vortice di quotidianità casalinga che mi sta uccidendo.

Avrei voluto parlarvi del mio viaggio o meglio dell´esperienza dell´equinozio a Chichen-itza e giuro che lo farò,ma la riflessione che più spinge in questo momento è la mia ammirazione per quelle donne che definisco CORAGGIOSE che ogni giorno devono accudire,figli mariti e suppellettili varie.

IO NON CE LA FACCIO

E qui mi confronto con un limite,un grande limite che pensavo di poter gestire ....e invece no.

Ragazzi, La Wanda non sarà mai una casalinga il pensiero di alzarmi tutte le mattine,fare la spesa,cucinare,riordinare,pulire,lavare e poi magari anche andare a lavorare in ufficio, mi uccide.

Ma quanto sono brave e degne di ammirazione queste donne!

Qualche mese fa quando la mia relazione amorosa era all´ apice, non vedevo l´
ora di andare a convivere e pensate,mi si era pure mosso dentro di me un senso
materno.
....USSIGNUR che roba!!!
Mi vedevo già come Doris Day ,protagonista di un bel film anni americano,col
grembiulino ricamato che sfornavo una di quelle torte giganti a tre strati
ricoperte da una glassa rosa, il giardino col cane e piscina,i bambini che
giocavano a base ball e mio marito che girava avvolto da una nube di fumo dei
giganteschi hamburger .
Ieri un sogno oggi , ed è solo una settimana che sono a casa in soggiorno
obbligato, posso dire con assoluta certezza che si sarebbe trasformato in un
incubo.
(ok,ok....non era l´uomo giusto....)

Non entro neanche nell´analisi di quella generazione disposta a sacrificare
tutto in nome della famiglia,me ne guardo bene e anzi, probabilmente nonostante
abbiano subito attacchi sconsiderati da parte delle femministe,sono a mio
avviso ancora oggi un esempio, entro certi limiti, da seguire.
(CALME, HO DETTO ENTRO CERTI LIMITI!!!!!)

Questa esperienza mi sta "in-segnando" molto e probabilmente quello che
sognavo e che non avevo, oggi lo vedo già con occhi diversi,senz´altro l´
affronterei con altro spirito:si, sempre il giardino,la piscina, i bambini, il
marito,i cani ma anche una cuoca, una tata,una domestica e perché no,se ci sta
un maggiordomo!

I miei sono sposati da 38 anni e mia madre è solita dire che:"Se ammazzavo
qualcuno ero già fuori dalla galera"....solo ora ho capito il peso di questa
frase. Grazie mamma wandala per avermi inculcato il senso dell´indipendenza,
della libertà e soprattutto di avermi educata ad essere wanadla,e per ora ,cara
la mia gente il mio frigor continuerà ad essere così!.
Se volete venire a cena da me siete i benvenuti l´importante che vi portiate
la "schiscetta"(in milanese è il pentolino che contiene il pranzo)!
Che il sole risplenda

La Wanda

5 commenti:

Katia Ceccarelli ha detto...

Stirare, cucinare, lavare, spolverare, fare la spesa... è un vero calvario ma a meno che non si abbiano discrete risorse economiche o te lo fai da sola o affoghi nella monnezza.
E comunque beata te che hai un viaggio esotico le cui emozioni sono momentaneamente interrotte....
il mio ultimo viaggio degno di questo nome risale a 7 anni fa. :-S

La Wanda ha detto...

mia cara,
ti dico solo che oggi ho fatto riso coi piselli....e credo che sia l'ultima mia performance,mi sono già rotta le scatole!!!
chi mi conosce sa che questo è quasi un miracolo,per me una punizione divina!!!
il viaggio?quale viaggio?forse per ricordarlo sarebbe meglio scaricare le foto,ma credimi non ne ho ancora il coraggio....forse tra qualche giorno....
KATIA!!!!!!!RISPETTATI!!!!!!!VIAGGIA!!!!!!!!!!ci sono modi molto economici per viaggiare nn è necessario un 5 stelle lusso.....
ma viaggiare è un patrimonio per la tua umanità!!!;-)
bhè se ti accontenti di un divano e dividi con me le due mele Bologna ti aspetta!!!
baci

IleniaF ha detto...

Povera la mia Wandala!!!!!!
Dai, su, consideralo come una nuova esperianza!!! :-P
Katia se vuoi viaggiare ti segnalo un sito che ti permette di viaggiare dormendo nei divani altrui, è stata proprio La Wanda a farmelo conoscere: www.couchsurfing.com.
E' un'idea carina, è un modo per conoscere e confrontarti con gente da tutto il mondo e ti consente di viaggiare in tutto il mondo non pagando l'alloggio.
Provare per credere...

Maddalena ha detto...

Wanda, benvenuta nel mondo delle casalinghe-lavoratrici disperate, dai mal comune mezzo gaudio.

La Wanda ha detto...

Maddalena,AIUTOOOOOOOOOOO!!!!!!!sono un disastro!!!!!!!
vi ammiro
love

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...