lunedì 21 aprile 2008

VIAGGIO DI PENSIERI


A cura di Maria Cristina Campagna

La stagione è quella che è. Quest’anno più altalenante del solito, (così mi pare) e ne seguiamo le onde, i ritmi. Ma è proprio vero che il nostro corpo, la nostra mente, le nostre emozioni, il nostro umore è influenzato dalla meteorologia? Se c’è il sole siamo allegri e se piove tristi, gli sbalzi di temperatura danno sbalzi al nostro equilibrio, se è umido le ossa si lamentano e se c’è nebbia non ne parliamo! O dipende forse da ciò che amiamo di più? Adoro il caldo e quindi il sole è ciò che aspettocon ansia, la neve mi rilassa e attendo giornate fredde per respirare aria pura, io non disdegno neppure la nebbia, un manto soffice di nulla, che assopisce e rallenta le visioni. La natura influisce su tutte le cose e chi ha un briciolo di sensibilità lo percepisce, soprattutto in questo mese e credo che il tutto unito alla nostra visione delle cose ci faccia vivere la giornata così come noi la vediamo.

7 commenti:

Katia Ceccarelli ha detto...

Poesia visiva o formattazione creativa?

Maria Cristina Campagna ha detto...

Formattazione creativa non voluta, seguo la stagione!
Baci

maggie ha detto...

io sono metereopatica, forse la persona più metereopatica che conosco. ODIO il freddo e ne risento molto sia fisicamente che nell'umore...quando poi ci sono giornate come questa (a bologna) variabilissime, sono capace di avere dei cambiamenti d'umore assurdi..il mio capo oggi ne ha avuto riprova.
mi piace pensare ci sia un legame così stretto col tempo, è un laccio che ci lega alla natura!
complimenti per l'effetto non voluto!
baci

Maria Cristina Campagna ha detto...

Cara Maggie credo sia impossibile non essere condizionati dalla natura, siamo umani! Ed èforse questo il bello.
L'effetto non voluto è stato aggiustato dalla cara Ilenia, in effetti non era niente male.

ha detto...

Io adoro il sole, in particolare quello primaverile quando la natura si risveglia, i fiori sbocciano e si sta sotto il sole ad assorbirne il calore.
Freddo pioggia e neve e nebbia mi deprimono....

Maddalena ha detto...

Come sono metereopatica, io, aiuto!

Maria Cristina Campagna ha detto...

Vedo che la natura ci influenza e condiziona ancora. Ne sono felice, siamo parte di essa.
Baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...