giovedì 13 dicembre 2007

Creatina Pour Femme


Il giorno più corto
di Katia Ceccarelli

Il mio intervento per caso o per destino arriva oggi, nel giorno di Santa Lucia.
Insomma per una fotografa, Lucia è la santa ideale, colei che protegge gli occhi ed è un segno di luce.
Fin dall'antichità e presso tutte le culture europee, il solstizio d'inverno è sempre stato considerato uno dei capisaldi del calendario cosmico. Il giorno più corto è quello in cui le ore di luce sono poche e la notte si impossessa degli uomini e delle cose ma nel momento in cui il buio vince, la luce rinasce. Proprio per questo gli antichi romani a dicembre festeggiavano il sole “dies Natalis Solis Invicti” e successivamente i cristiani- una volta giunti al potere - scelsero questo giorno per ricordare la nascita della luce ovvero Cristo, il 25 dicembre.
Eppure anche la tradizione della martire siciliana (di Siracusa) Lucia rimane nei cuori della religiosità popolare tanto che la luce e i regali in alcuni paesi li porta Santa Lucia, in altri Babbo Natale – ovvero San Nicola vescovo di Myra (Turchia) originariamente rappresentato con i paramenti vescovili in bianco o verde.
L'attuale Turchia in qualche modo ricorre anche nella storia di Lucia il cui corpo fu prelevato a Siracusa dai Bizantini per essere collocato a Costantinopoli, data la grande venerazione che in tutto l'impero si aveva per la santa. Quando, durante le crociate, i Veneziani conquistarono Costantinopoli, trafugarono anche le spoglie della martire che attualmente riposano a Venezia nella chiesa di San Geremia. A Siracusa fu concesso solo di ospitarla per pochi giorni nel 2004 in occasione del XVII centenario del suo martirio.
Il mio augurio per tutti voi è che comunque questo sia un Natale di luce.

p.s. I Russi non festeggiano il Natale più tardi, anche per loro il Natale è il 25 dicembre solo che la Chiesa ortodossa usa il calendario giuliano (quello di Giulio Cesare e Giustiniano per intenderci). Nel 1582 papa Gregorio riformò il calendario e anche le festività furono ricollocate per la Chiesa Cattolica Romana.

4 commenti:

Anna Grazia Giannuzzi ha detto...

Bello, allora anche se molto in anticipo ti auguro che il 2008 sia un anno di ottima luce...

Ely ha detto...

Complimenti per l'articolo.
Anch'io ti faccio i miei auguri e, come ha detto Anna Grazia, che sia un anno pieno di ottima luce...

Maddalena ha detto...

Già la luce ci indicherà il cammino, mi raccomando se siete ceche come me, non dimenticate gli occhiali!!!

Maria Cristina Campagna ha detto...

Un augurio di luce anche da parte mia.
Baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...