giovedì 21 maggio 2009

RAMPA DI LANCIO


Scrivere ha un suo perché
A cura di Lu Mancini

Quali sono le motivazioni dello scrivere?
Tantissime! scrivere ha sempre un suo perché
Serve per fantasticare e sognare una nuova verità,
perché se smettiamo di sognare possiamo anche morire.
La scrittura ci dà la possibilità di una seconda vita,
di un percorso diverso, di un finale inconsueto o semplicemente di una rivincita.
Ci permette di cambiare la realtà, vestendo con le parole le nostre emozioni
e le nostre sensazioni più vere e intense.
Ci permette di essere talvolta ciò che non siamo, quello che aspiriamo e desideriamo più o meno inconsciamente,
e altre volte ciò che davvero sentiamo di essere, ma che non abbiamo il coraggio di esternare e manifestare.
Può essere un gioco delle parti, in un tempo e in un luogo immaginario.
Può essere il presente o il futuro o una nuova interpretazione del passato.
Può essere semplicemente tutte queste cose messe insieme.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Cambiare la realtà o sognarla, infatti un libro può aiutare a sognare.
Sono d'accordo.
Adri

ha detto...

Cara Adri
infatti è proprio così,
un libro se lo leggi ti aiuta a sognare ma se lo scrivi hai la possibilità di essere protagonista del sogno stesso.

Maddalena ha detto...

Come sono d'accordo anche io, io leggo per sognare.

ha detto...

Cara Maddalena,
i sogni aiutano a vivere ed anche a fare qualcosa per realizzarli.
Se alla fine non ci riusciamo è importante comunque averci provato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...