giovedì 3 luglio 2008

Archi.D.Arte

La costruzione di un sorriso



Il 23 febbraio 2002 le Farc rapirono Ingrid Betancourt.
Ieri 2 luglio 2008, alle 21 circa qui in Italia, è stata liberata da un blitz militare.
Non mi voglio dilungare in cronache perché non ne sarei capace e perché non è questo il luogo.
È stata una bella notizia, che mi ha commossa, voglio solamente condividerla.

Bentornata Madame Betancourt!

7 commenti:

IleniaF ha detto...

Si cara Maggie, ho sentito la notizia questa mattina ed ho provato una gioia immensa.
Vedere Ingrid Betancourt, provata ma sorridente ha commosso moltissimo anche me ed ho pensato che la giornata non poteva iniziare in maniera migliore.
Mi unisco al tuo bentornata!

Il signore in giallo ha detto...

Davvero bentornata! Dopo sei anni di prigionia si deve avere la sensazione di nascere per la seconda volta.

Maria Cristina Campagna ha detto...

Mi sono commossa veramente, una notizia insperata, ma vediamo che tutto può succedere. Sperare sempre!!

Anonimo ha detto...

Una buona cosa finalmente!.
Linda

Franco Pesci ha detto...

Email ricevuta da una cara amica di Bogota il giorno della liberazione:

Querido Franco,
Còmo se nota que andas muy bien informado. No te alcanzas a imaginar la dimensiòn social y polìtica que este hecho ha tenido en nuestro paìs. Magistral fue la labor de nuestras fuerzas militares al engañar de tal manera a la guerrilla y lograr este rescate sin derramar un sola gota de sangre. Ese dìa se detuvo el paìs, parecìa el partido final de la liga de campeones (jajaja) todo el mundo estaba frente a los televisores, hasta en la calle, nadie se querìa perder un solo minuto de lo acontecido y la gente botaba papelitos blancos en la calle y se abrazaba, de hecho, aùn se habla de lo mismo.

Leggendo questa email mi e' sembrato di essere laggiu, spero sia lo stesso anche per voi.

maggie ha detto...

buongiorno Franco, come ti avevo detto ti ringrazio "personalmente" per il commento...e perchè hai voluto condividere la tua mail, sei sempre impeccabile.baci

IleniaF ha detto...

Mi unisco a Maggie nel ringraziare Franco, una testimonanza davvero importante!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...