venerdì 4 aprile 2008

Creatina pour Femme

Cambio direzione

a cura di Katia Ceccarelli

Sono stata sempre una sostenitrice della radio e ritengo che da questo media si possano imparare molte più cose che dalla televisione senza contare poi che la radio è davvero una compagnia.
Ieri ero sintonizzata su Radio due, in particolare sul programma "Gli Spostati", in onda dalle 15 alle 16, condotto da Massimo Cervelli e Roberto Gentile.
All'improvviso sento emergere dalla chiacchiere con l'ospite in studio un nome associato alla parola "fotografa".
Il nome è Giorgia Fiorio, sì avete capito bene, quella Fiorio che negli anni '80 - giovanissima - partecipò a Sanremo con Avrò...



... L'ospite degli Spostati (mi tocca chiamarla così perché non ho fatto in tempo a sentire il suo nome e nel sito della trasmissione oggi non è riportato) a un certo punto ha rivelato come la Fiorio si sia trovata a scegliere la sua nuova professione di fotografa: per evitare un tizio che la tampinava inventandosi un lavoro che non era il suo. In quel momento pare abbia avuto un'illuminazione e si sia messa a fare la fotografa sul serio.
Oggi Giorgia Fiorio è una professionista della fotografia molto stimata che opera in campo internazionale ad altissimi livelli e in Italia è rappresentata da una delle più importanti agenzie - Grazia Neri. E ora ammirate le bellissime opere frutto di un cambio di direzione molto fortunato.

http://www.giorgiafiorio.org/ita/index.html

4 commenti:

IleniaF ha detto...

Cara Katia,
pensa un pò, chi l'avrebbe mai detto, Giorgia Florio, che mi ricordo benissimo e che se non sbaglio l'avevamo vista anche nel film sapore di mare, è diventata una fotografa.
Poichè mi ha molto incuriosito il tuo post, sono andata sul sito della Florio a guardare le sue foto e devo dire che le ho trvato molto belle, soprattutto i ritratti e le foto dei pescatori, certo io sono una profana, però mi hanno piacevolmete colpito.
Brava, un'artista da scoprire!

maggie ha detto...

che bella la possibilità di trasformarsi, di cambiare, di capire...è stato bello scoprire quest'artista, grazie!

Anonimo ha detto...

Forse ho rovato uno spazo per organizzare una mostra a gennaio a Bologna

Pfg

Katia Ceccarelli ha detto...

wow! preparerò opere degne dell'occasione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...