martedì 25 dicembre 2007

OFF#LIMITS

a cura di Diomira Pizzamiglio

LA FORZA DELLE PAROLE

E’ Natale e io vorrei parlarvi di un concorso a cui ho partecipato l’anno scorso che mi ha regalato una grandissima emozione: la mia piccola storia pubblicata, nero su bianco, all’interno del libro che raccoglie i testi premiati e i migliori lavori di questo concorso.
Ma non solo, partecipare è stata una sfida.
E’ stato emozionante e difficile accettare la sfida e mettersi a confronto. E’ stato come spogliarsi in pubblico.
Ed è stato riemoirsi d’orgogoglio e soddisfazione essere pubblicata.
E’ stato commovente ricevere l’invito alla premiazione che si sarebbe tenuta l’ 8 Marzo nella sede del Consiglio Comunale di Trieste e sapere che il mio lavoro era stato segnalato dalla giuria e che sarebbe stato pubblicato mi ha lasciò col cuore colmo di una gioia indescrivibile.
E’ stato toccante ricevere i complimenti dalla Presidente del concorso, la signora Carla Mocavero, per l’importante lavoro che svolgevo … E rimasi senza fiato in corpo perché non capivo e tuttora continuo a non capire.
I complimenti sono d’obbligo e doverosi alla CONSULTA FEMMINILE DI TRIESTE che grazie a quest’iniziativa mette in luce la condizione femminile odierna.
In questi giorni ho ricevuto e letto il libro del concorso e all’interno vi sono tante storie di donne, dalla madre vittima della depressione post-partum alla carcerata che racconta la sua colpa, dalla signora un po’ avanti con gli anni che riesce ad ottenere un microcredito e a realizzare il suo sogno chiuso nel cassetto: creare monili d’oro. Storie di donne sole, di mogli maltrattate, di donne che si riscattano. Storie. Storie come quella della moglie ormai anziana che con sofferenza deve lasciare alle cure d’altre mani il marito, quell’uomo che dell’amante e dell’amato restano solo i ricordi.
E poi ci sono storie di immigrate che hanno trovato in Italia una casa e una vita migliore.
Storie d’emigrate con il loro italiano zoppicante ma bello e sincero, pieno di ricordi e di tanta forza, la stessa che ha permesso loro di farcela in una terra tanto lontana dalla propria.
Tante storie, tanti racconti, tanti spaccati di vita, tante pagine sulle quali ho pianto, riso e mi sono emozionata e che, ancor ora, scrivendone, mi fanno commuovere.
Tante storie una sola anima, quella delle donne.
Ed allora ecco il mio invito a partecipare a questa fantastica esperienza che contribuirà a farvi crescere, come donne, come scrittrici, come esseri unici.

Vi lascio uno stralcio dal bando di concorso che potete scaricare al seguente link:
http://151.1.32.160/new/admin/allegati_up/allegati/file/bando.pdf.

IV CONCORSO INTERNAZIONALE DI SCRITTURA FEMMINILE
Città di Trieste


La Consulta femminile di Trieste e l’Unicredit Banca in collaborazione con il Comune, la Provincia, la Camera di Commercio di Trieste, la Regione, la RAI del Friuli Venezia Giulia, l’ Associazione Giuliani nel Mondo e Il Piccolo indicono la 4° edizione del Concorso Internazionale di Scrittura femminile, aperto a tutte le donne, di qualsiasi nazionalità e cultura, nonché alle donne detenute.
La partecipazione al Concorso è gratuita.
Il Concorso prevede due sezioni:
Sezione A) - Racconto a tema libero o di memoria che metta in luce uno o più aspetti della condizione femminile odierna.
Sezione B) - Lavoro radiofonico a due voci sul tema: “La caduta dei confini, l’Europa si allarga”.
I lavori dovranno essere indirizzati, in sette copie, alla Consulta Femminile di Trieste, c.p. 48 Posta Centrale Trieste con la dichiarazione esterna “ contiene elaborato per il Concorso di scrittura” entro il 31 gennaio 2008. Fa fede il timbro postale.

BUON NATALE!

6 commenti:

antonella ha detto...

grazie per info e complimenti per te!

Anna Grazia Giannuzzi ha detto...

Complimenti ed auguri!
Anna Garzia

Diomira Pizzamiglio ha detto...

Carissime grazie a voi e scegliete un concorso fra i tanti qui pubblicati.
E' un buon modo per iniziare l'anno nuovo.
Vi abbraccio tutti.

Maddalena ha detto...

Diomira sei una fucina di idee.

Ely ha detto...

Cara Diomira complimenti e grazie per lo spunto.
Tanti auguroni anche a te e Buon 2008!!
Bacioni Ely

Diomira Pizzamiglio ha detto...

.... Ho solo anticipato i vostri propositi per l'anno nuovo.
E chi non desidera un piccolo riconoscimento?
Chi non desidera essere gratificata invece che essere presa per pazza isterica con le paturnie da mestruazioni?
Auguri, sinceri e di cuore a queste meravigliose donne.... perché valgono

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...